Incontro con Chiara Coltri  capitano del Cus Padova e della nazionale italiana di basket in carrozzina

Nel corso del modulo  Sport e disabilità i ragazzi di 3^ e 4^ liceo scientifico sportivo hanno incontrato Chiara Coltri  capitano del Cus Padova e  della nazionale italiana di basket in carrozzina, Vice Presidente della  Federazione Nazionale pallacanestro in carrozzina e Ambasciatrice dal Comitato Italiano Paralimpico.


Nonostante l’incidente in auto che l’ha resa paraplegica a 15 anni, Chiara ha raggiunto numerosi risultati sia in ambito sportivo che nella sua vita privata. E’ stato un percorso lungo e ricco di sfide: “All’inizio non è stato semplice! Bisognava ricominciare tutto da capo, ma da seduti.”, racconta Chiara. “Con il tempo sono riuscita a trovare il mio equilibrio. Grazie alla mia famiglia, all’università, agli amici e allo sport”.


Proprio grazie all’università e ai servizi messi a disposizione per gli studenti con handicap, Chiara comincia a giocare a basket  e da quel momento nasce una vera e propria passione per questo sport.

“Affrontare un partita però  non è mai come sfidare le avversità della vita. In campo di solito c’è lealtà e rispetto delle regole e delle persone. Lo stesso rispetto che non si trova nella vita di tutti i giorni soprattutto per quel che riguarda il rapporto che la gente ha con la disabilità”.

Chiara ci racconta, infatti, che le è capitato di sentirsi dire: “Vedrai che pian pianino con la ginnastica torni a camminare!” Un chiaro esempio d’ignoranza e di mancanza di rispetto verso chi ha una patologia invalidante.

Da atleta con limitazione fisica, Chiara sente la necessità di far passare questo messaggio a quanti si trovano nella sua stessa condizione: “Dico sempre che  non bisogna mai abbattersi e di reagire. Che si può vivere benissimo anche se da seduti una vita dignitosa e bellissima. Poi per esperienza personale posso dire che a me lo sport ha aiutato tantissimo a trovare equilibrio e serenità”.

Il capitano della Nazionale alla fine conclude: “Quello che mi dico sempre è semplicemente “Cogli tutte le buone occasioni che ti capitano e fai solo ciò che ti fa stare bene!”

 

2019-04-29T06:49:18+00:00