Alternanza Scuola Lavoro Internazionale: bilancio di un’esperienza straordinaria

A fine luglio si sono concluse le esperienze di alternanza scuola-lavoro internazionale per ben cinque alunni del nostro Istituto Tecnico. Essendo questo il primo anno in cui un simile progetto internazionale viene formalmente avviato con grande sforzo da parte di tutti, possiamo concludere che l’entusiasmo che ha suscitato è stato notevole, prova ne sia che cinque tra studenti e studentesse del III e IV anno, sia AFM che Turistico, hanno subito aderito.  

 Ilenia Mascanzoni di III AFM, Matteo Saglia di IV AFM, Ionela SulinceanGaia Calderaro e Tatiana Tondini di IV ITT hanno speso un intero mese in Germania, lavorando presso aziende private o enti pubblici, a diretto contatto con colleghi e clienti tedeschi. 

 Referente per il territorio tedesco è la docente di lingua tedesca Lorena Valenti: “Trovo che l’alternanza scuola-lavoro sia un’opportunità irrinunciabile per avvicinare gradualmente i nostri studenti al mondo del lavoro, dando loro la possibilità di conoscere, seppure parzialmente, l’ambito lavorativo in cui andranno ad impegnarsi in futuro e, perché no, anche capire se quel settore possa fare al caso loro. 

Come referente per l’alternanza scuola lavoro internazionale, sono molto soddisfatta della decisione di alcuni dei nostri studenti di misurarsi con la realtà lavorativa tedesca, scelta matura e coraggiosa. Tre di loro hanno lavorato in aziende con sede a Francoforte sul Meno e due si sono proiettati nella realtà bavarese di Straubing. In tal modo non solo hanno assolto al loro lavoro in modo lodevole ma hanno usato come lingua veicolare il tedesco, migliorandone la conoscenza e acquisendo nuovi termini tecnici spendibili a lezione nei prossimi anni scolastici ma, soprattutto, nel loro futuro ambito lavorativo.” 

 Alla luce del grande successo di questo progetto, il nostro Istituto Tecnico intende senza dubbio proseguire su questa strada, potenziando il proprio network europeo per garantire periodi di tirocinio anche in Paesi di lingua inglese e spagnola, e per formare studenti con competenze e mentalità proiettate all’ambito internazionale.  

2017-08-01T14:52:30+00:00